Capire la nostra vita (e la Vita) è viaggio di riconoscimento

 

naturale

 

culturale

e

spirituale

 

di quello che la persona è, per quello che nella persona c'è.

 

Riconoscimento è verifica.

La verifica implica l'uso del discernimento.

Il discernimento cura chi lo cura.

Il discernimento è il medico che cura sé stesso.

Il discernimento è anche il critico, che nella vita che ci proponiamo, giudica la verità della parte interpretata.